Statuto e regolamenti

STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE RADICALI MARCHE

Approvato dall’assemblea costituente di Loreto del 30 luglio 2017.

Art. 1– Costituzione dell’Associazione
1. E’ costituita l’Associazione politica denominata RADICALI MARCHE

Art. 2– Sede
1. L’Associazione ha sede a San Benedetto del Tronto, via Gronchi 12.
2. La sede può essere trasferita nell’ambito della Regione Marche con delibera dell’Assemblea (art. 7 co. 2).

Art. 3– Scopo
1. L’Associazione non ha scopi di lucro.
2. L’Associazione si riconosce nella storia del Partito Radicale e delle associazioni tematiche che ne sono state costituenti.
3. L’Associazione aderisce a Radicali Italiani e richiede la federazione al Partito Radicale Nonviolento Transnazionale Transpartito.
4. Gli iscritti agiscono per il perseguimento degli obiettivi indicati nella mozione assembleare.

Art. 4– Durata
1. L’Associazione ha durata indeterminata
2. In caso di scioglimento dell’Associazione, l’eventuale fondo residuo sarà devoluto, in conformità alle disposizioni del Codice Civile, a uno dei soggetti di cui all’articolo 3 o, in subordine, ad altra associazione individuata dall’Assemblea.

Art. 5 – Gli iscritti
1. E’ iscritto all’Associazione chiunque ne accetti lo Statuto e abbia versato la quota annuale di adesione.
2. Gli elenchi degli iscritti sono pubblici.

Art. 6– Gli organi
1. Sono organi dell’Associazione: l’Assemblea degli iscritti, il Presidente, il Segretario, il Tesoriere.
2. Le cariche di Presidente, Segretario e Tesoriere sono elette dall’Assemblea degli iscritti. Si possono candidare gli iscritti all’Associazione. Gli organi dell’associazione non sono retribuiti.
3. Il mandato degli organi eletti si conclude alla data della successiva assemblea ordinaria.
4. Entro trenta giorni dall’elezione, Segretario e Tesoriere sono tenuti, pena decadenza, ad iscriversi all’Associazione e a Radicali Italiani.

Art. 7 – L’assemblea degli iscritti
1. L’Assemblea è costituita da tutti gli iscritti ed è il massimo organo deliberativo dell’Associazione: stabilisce gli orientamenti e l’indirizzo politico annuale approvando la mozione generale.
2. Le delibere dell’Assemblea degli iscritti sono valide se adottate a maggioranza dei voti.
3. L’Assemblea si riunisce in sessione ordinaria una volta all’anno in forma pubblica ed è convocata dal Segretario mediante l’invio dell’ordine dei lavori agli iscritti almeno 15 giorni prima e secondo le modalità indicate nel regolamento. Un quarto degli iscritti presenti possono presentare emendamenti all’ordine dei lavori. Gli emendamenti vanno presentati in forma scritta al Segretario (prima della lettura dell’ordine dei lavori proposto) e sono votati secondo le modalità stabilite dall’art. 7 co. 2.
4. L’Assemblea, sentite la relazione del Segretario e il bilancio del Tesoriere, procede alla loro approvazione. Discute ed approva l’ordine dei lavori e il regolamento, elegge il Presidente, il Segretario e il Tesoriere. Delibera, su proposta del Tesoriere, la quota di iscrizione all’Associazione.
5. L’Assemblea si riunisce in sessione straordinaria su iniziativa del Segretario o del Tesoriere, o su richiesta motivata di almeno un quarto degli iscritti, mediante l’invio dell’ordine dei lavori agli iscritti almeno 15 giorni prima della riunione e secondo le modalità del regolamento. L’ordine dei lavori non è modificabile.
6. In caso di dimissioni del Presidente, del Segretario o del Tesoriere o di decadenza ai sensi dell’articolo 6 comma 4, il Segretario (o in mancanza il Tesoriere, o in mancanza di entrambi il Presidente) dovrà convocare entro 30 giorni l’Assemblea straordinaria, recante all’ordine del giorno l’approvazione di una mozione generale per procedere a nuove elezioni. Qualora, trascorsi 30 giorni dalle dimissioni o decadenza, non sia ancora avvenuta la convocazione dell’Assemblea, la stessa può essere richiesta su iniziativa di qualsiasi iscritto, a spese dell’Associazione, secondo le modalità di cui al comma 5.
7. L’Assemblea straordinaria degli iscritti può far decadere il Segretario o il Tesoriere con mozione di sfiducia motivata recante l’indicazione del nome del candidato a sostituirlo. La mozione di sfiducia può essere proposta da almeno un quarto degli iscritti partecipanti. Se approvata, la mozione ha efficacia immediata.
8. Ciascun iscritto può presentare in Assemblea una mozione di sfiducia nei confronti del Presidente se sottoscritta da almeno un quarto degli iscritti partecipanti. La mozione va presentata in forma scritta al Tesoriere. Se approvata, la mozione comporta l’immediata elezione di un nuovo Presidente.
9. Tutti gli iscritti hanno diritto di parola e di iniziativa sui temi oggetto di discussione in Assemblea nei modi stabiliti dal regolamento.
10. Non è ammesso il voto per delega.

Art. 8 – Il Presidente
1. Il Presidente è eletto dall’Assemblea degli iscritti, vigila sull’osservanza dello Statuto e del regolamento; presiede l’Assemblea ordinaria; convoca e presiede l’Assemblea straordinaria.
2. In caso di assenza o di impedimento del Presidente, Assemblea ordinaria e straordinaria sono presiedute da persona designata dalla maggioranza degli iscritti partecipanti all’apertura dei lavori.

Art. 9 – Il Segretario
1. Il Segretario è eletto dall’Assemblea degli iscritti. E’ il responsabile politico e il rappresentante legale dell’Associazione.
2. Convoca l’Assemblea ordinaria annuale, propone l’ordine dei lavori, presenta una relazione sulle attività svolte dalla precedente assemblea.
3. Dà esecuzione alle decisioni dell’Assemblea degli iscritti coordinando le attività.
4. Può incaricare una o più persone del coordinamento di specifiche iniziative.
5. Assicura la circolazione delle informazioni tra gli iscritti.
6. Rappresenta l’Associazione presso il Comitato nazionale di Radicali Italiani quando sono raggiunti i requisiti previsti dallo Statuto di Radicali Italiani. Se il Segretario è membro del Comitato di Radicali Italiani, o in caso di impossibilità o inopportunità politica valutate dallo stesso, il Segretario indica di volta in volta quale rappresentante dell’Associazione al Comitato nazionale un iscritto (all’Associazione e a Radicali Italiani).

Art. 10– Il Tesoriere
1. Il Tesoriere è eletto dall’Assemblea degli iscritti, ha la responsabilità della gestione amministrativa e della politica finanziaria dell’Associazione; convoca l’Assemblea degli iscritti nel caso in cui il Segretario sia impossibilitato o inadempiente; collabora con il Segretario alla stesura dell’ordine dei lavori.
2. Ha la responsabilità di custodire ed amministrare il fondo comune dell’Associazione, costituito dalle quote di adesione, da proventi di iniziative di autofinanziamento e da ogni altro contributo.
3. E’ responsabile del bilancio che presenta all’Assemblea degli iscritti e rende pubblico.
4. Delibera, d’intesa con il Segretario, le spese straordinarie per iniziative non previste dalla mozione.

Art. 11 – Modalità di elezione del Segretario, del Tesoriere e del Presidente
1. Per l’elezione del Presidente, ogni iscritto partecipante dispone di un voto. È eletto il candidato che abbia ottenuto la maggioranza assoluta dei voti validamente espressi. Nel caso in cui nessun candidato abbia ottenuto i voti richiesti, si procederà ad una seconda votazione di ballottaggio tra i due candidati che nella prima votazione abbiano raccolto più voti. In casi di parità, si procede all’estrazione a sorte.
2. L’elezione del Segretario avviene con le stesse modalità previste per la scelta del Presidente.
3. L’elezione del Tesoriere avviene con le stesse modalità previste per la scelta del Presidente.

Art. 12 –Partecipazione telematica
1. Tutti i diritti connessi allo status di iscritto possono essere esercitati per via telematica, sulla base del regolamento adottato dall’Assemblea.

Art. 13 – Modifiche statutarie
1. Il presente Statuto può essere modificato soltanto dall’Assemblea con maggioranza degli iscritti. In seconda convocazione è sufficiente la maggioranza dei partecipanti.
2. L’Assemblea ordinaria reca all’ordine del giorno la possibilità di discussione di modifiche statutarie.
3. L’Assemblea straordinaria (art. 7 co. 5) può prevedere all’ordine del giorno la discussione di modifiche statutarie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi